Servizio clienti 0564619468
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Spedizioni gratuite in Italia sopra € 29
Pagamenti sicuri
Servizio clienti 0564619468

Prodotti trovati 88

Nuovo integratore efficace per preparare la pelle all’esposizione solare e per proteggerla durante il periodo di esposizione. Grazie alla capacità di ridurre l’impatto degenerativo dovuto all’aumento dei radicali liberi Pre Sol Forte risulta essere un ottimo antiossidante cutaneo. Proteggendo dai possibili danni ossidativi della fotoesposizione contribuisce a contenere e rallentare il fisiologico invecchiamento cutaneo. Posologia e modalità d'uso: Uso orale per adulti. Assumere 1 - 2 capsule al giorno, durante o dopo i pasti.  Assumere Pre Sol Forte un mese prima di esporsi al sole. Ingredienti: per 2 capsule (dose massima giornaliera) Carota radice e.s.                                  275 mg Elicriso fiori e.s.                                    121 mg Pomodoro e.s.                                       93,5 mg Corrisp. a Licopene                                 9,4 mg Betacarotene                                          5,5 mg          Attività:  Carota, l’estratto di Daucus carota è naturalmente ricco in carotenoidi, provitamina A e betacarotene (0,2% circa), possiede attività protettiva cutanea e abbronzante, in particolar modo i costituenti sopracitati svolgono un ruolo essenziale nel mantenere l’integrità funzionale e morfologica delle membrane cellulari stabilizzandone la componente lipoproteina. Tale estratto favorisce la riparazione in caso di scottature e lenisce la pelle infiammata, i carotenoidi sono in grado di proteggere la pelle in caso di esposizione ai raggi solari e U.V. (Formenti A.) Elicriso, questa pianta è stata utilizzata in ambito medico per il trattamento di ustioni e geloni, in vivo l’estratto di H. italicum possiede azione protettiva generale e riparatrice dei tessuti in particolar modo nel trattamento locale e generale protegge dai danni dei raggi X, possiede azione. Con la simultanea somministrazione di Elicriso è possibile evitare la cancrena indotta da ergotamina nella coda del ratto . (Santini L. 1948) (Campanini E.) Licopene da Pomodoro, si tratta di un carotenoide estratto dal mesocarpo del pomodoro in grado di proteggere le cellule dai danni degenerativi prodotti dai radicali liberi e dall’invecchiamento, tale azione risulta più intensa rispetto alla maggioranza dei costituenti della stessa classe chimica. Molto importante risulta la capacità di tale carotenoide di proteggere le cellule epiteliali in grado di lunga esposizione ai raggi solari e U.V. , proteggendo quindi anche dai danni degenerativi a livello cutaneo. (Mustich G.) Betacarotene da Blakeslea trispora, possiede attività protettiva cutanea e abbronzante, svolge un ruolo essenziale nel mantenere l’integrità funzionale e morfologica delle membrane cellulari stabilizzandone la componente lipoproteina.  I carotenoidi sono in grado di proteggere la pelle in caso di esposizione ai raggi solari e U.V. (Bettiol F.) Eccipienti: Talco (vegan ok) capsule di origine vegetale trasparenti (idrossipropilmetilcellulosa)                     Senza conservanti e coloranti Aspetto e caratteristiche organolettiche: colore, sapore caratteristico e odore caratteristico Controindicazioni: Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni. Caratteristiche microbiologiche: conformi alle normative vigenti. Bibliografia:  Campanini E., Dizionario fitoterapico e piante medicinali, tecniche nuove, Settimo Milanese, 2002. Bettiol F., Nappini I., Nunzianti E., Vademecum di erboristeria, Kos edizioni, 2014. Mustich G., “dal pomodoro, una prigione per i radicali liberi”, Erboristeria Domani, n°6, 1998. Formenti A., “La carota, Daucus carotaL.”, Farmacia Naturale, n.7, 1997.
Aggiungi al carrello
Condividi  / 
Integratore alimentare efficace come dimagrante nel sovrappeso, migliora il metabolismo dei lipidi e dei glucidi. Utile in caso di dislipidemie varie (es. ipercolesterolemia). Svolge anche un'azione di contrasto alla ritenzione idrica e una straordinaria attività antiossidante che si riflette sul buon mantenimento dell’apparato cardiovascolare.   Posologia e Modalità d'uso: Uso orale per adulti. Assumere 1 – 3 capsule al giorno, subito dopo i pasti principali. Ingredienti: per 3 capsule (dose massima giornaliera) Tè verde (Camellia sinensis (L.) KUNTZE) foglie e.s. 1039,5 mg tit. 95% polifenoli 987 mg tit. 65% catechine 675 mg tit. 5% caffeina 52,5 mg Attività: Tè verde foglie: le qualità antiossidanti del tè verde sono ormai note a tutti, ciò che risulta interessante è l’efficacia che questa pianta ha nei confronti del trattamento del sovrappeso, in particolar modo la molecola più attiva sembra essere l’epigallocatechinagallato, ma naturalmente il pool fitochimico in cui è inserita gioca un ruolo chiave nell’espressione dell’attività. Inoltre il tè verde risulta essere un ottimo antiinfiammatorio e un ottimo mezzo per prevenire le malattie dell’apparato cardiovascolare. Eccipienti: Talco (vegan ok) Capsule di origine vegetale trasparenti (idrossipropilmetilcellulosa) Senza conservanti e coloranti Controindicazioni: contiene caffeina, non raccomandato per i bambini e durante l’allattamento e la gravidanza Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni. Caratteristiche microbiologiche: conformi alle normative vigenti. Bibliografia: Bettiol F., Nappini I., Nunzianti E., Vademecum di erboristeria, Kos edizioni, 2014.
Aggiungi al carrello
Condividi  / 
Indicazioni: Integratore alimentare ad attività antinfiammatoria, analgesica e spasmolitica per il trattamento degli stati dolorosi dovuti ad artrite, artrosi, alterazioni del tono muscolare (contratture, stiramenti, strappi muscolari, a basi di Artiglio del Diavolo, Spirea, Bosweliia, Piantaggine.  Da associare ad una delle soluzioni Dol Alt per uso esterno.  L’impiego di Dolalt cps risulta estremamente sicuro e a differenza dell’uso di farmaci antiinfiammatori tipo FANS e corticosteroidi alle dosi consigliate non induce segni di intolleranza gastrica. Le capsule sono di origine vegetale trasparenti (idrossipropilmetilcellulosa).      Senza conservanti e coloranti  Vegan ok.  Modo d'Uso: Assumere da 1 a 4 capsule al giorno, subito i dopo i pasti principali.  Formato: Confezione da 60 capsule Ingredienti:  per 4 capsule (dose massima giornaliera)    Artiglio del diavolo (Harpagophytum procumbens DC.) radice e.s.   480 mg  tit. 4 % arpagoside       19,2 mg  Spirea (Filipendula ulmaria MAX.) fiori e foglie e.s.    240 mg  tit. 0,2% acido salicilico       0,48 mg  Spirea (Filipendula ulmaria MAX.) fiori polvere    240 mg  Piantaggine (Plantago major L.) foglie e.s. E/D:1/4    120 mg  Boswellia (Boswellia serrata ROXB.) resina e.s.     108 mg    tit. 65% ac. Boswellici       70,2 mg Eccipienti: Talco (vegan ok)  Aspetto e caratteristiche organolettiche: colore, sapore caratteristico e odore caratteristico  Controindicazioni: ​​​​​​​Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni. 
Aggiungi al carrello
Condividi  / 
NEO SNELL GREEN 60 capsule Azione Fame Per il controllo del senso di fame ​​​​​​​ Vegan Ok Indicazioni: Attenua il senso di fame, contrasta efficacemente il desiderio ossessivo di carboidrati. Ottimo coadiuvante in tutte le diete ipocaloriche. Migliora l’umore e attenua l’ansia grazie alla presenza di estratto di Griffonia e Rodiola. Ingredienti:  Griffonia Rodiola Spirulina (Spirulina platensis) tallo polvere                                                         Posologia e Modalità d'uso: Uso orale per adulti. Assumere da 2 capsule al giorno, da 30 a 15 minuti prima dei pasti, 1 prima del pranzo e 1 prima della cena.                                  Capsule di origine esclusivamente vegetale                                                                                Senza conservanti e coloranti Aspetto e caratteristiche organolettiche: colore, sapore caratteristico e odore caratteristico Attività: Griffonia semi: l’estratto di questa pianta possiede attività nel tenere sotto controllo il desiderio ossessivo di cibo, i componenti principali sono composti di natura aminoacidica di cui il più importante risulta essere L’ L-5-idrossitriptofano (5-HTP). Tale sostanza è un precursore diretto della serotonina ed è estremamente diffuso in natura, proprio la presenza del 5-HTP giustifica l’uso della Griffonia come regolatore dell’umore e ansiolitico naturale. Il 5-HTP innalza i livelli di serotonina ed è in grado così di ridurre il desiderio ossessivo di carboidrati tipico del sovrappeso di tipo CCO (carbohydrate carving obesity) che si associa a particolari forme depressive stagionali. In generale l’estratto di Griffonia risulta molto utile per meglio sopportare regimi dietetici ipocalorici. Rodiola: la principale attività degli estratti di Rodiola è quella di tipo adattogeno e antistress, il fitocomplesso di questa specie aumenta le difese immunitarie e alza il livello di tolleranza allo stress. Vi sono interessanti lavori che confermano l'attività immunostimolante e anti-aging, quest'ultima attività si riferisce all'invecchiamento cerebrale. Risulta interessante anche la capacità di questa pianta di aumentare la resistenza fisica e la forza muscolare.Questo fitocomplesso aiuta a controllare la fame di origine ansiosa in quanto inibisce l'azione di MAO e COMT che favoriscono la depressione, spesso causa della fame di origine nervosa, infatti aumenta la produzione di serotonina (inibente il desiderio di carboidrati) e dopamina (che modula nell'ipotalamo il senso di sazietà).La Rodiola presenta una spiccata attività antiossidante dovuta principalmente agli alti quantitativi di catechine. Esiste anche un’azione sul dimagrimento dovuta alla stimolazione delle lipasi, l’azione lipolitica risulta evidente anche in studi clinici, si sono potuti apprezzare diminuzioni di peso anche significative. (Bettiol F. 2014) Spirulina: questa alga d’acqua dolce ha un interessante quantitativo di proteine, vitamine e minerali. La polvere integrale di S. contiene circa il 70% di proteine costituite da amminoacidi essenziali in ordine decrescente: valina, leucina, tirosina, treonina, isoleucina, lisina, fenilalanina, triptofano. La notevole presenza in fenilalanina e tirosina rende quest’alga un valido aiuto per il controllo del peso, tali aminoacidi infatti agiscono riducendo sensibilmente il desiderio di cibo. Interessante risulta il profilo vitaminico, in particolar modo: betacarotene, vit. E, B 1, B 2, B 6, inositolo, acido pantotenico e acido folico. I minerali meglio rappresentati sono il ferro e il fosforo, in piccoli quantitativi ritroviamo anche calcio, manganese, magnesio, zinco e potassio. Bisogna ricordare che la vitamina C non è presente nel fitocomplesso della spirulina e quindi si necessita un’integrazione di tale elemento. (Bettiol F. 2014) Controindicazioni: Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni. Caratteristiche microbiologiche: conformi alle normative vigenti. Bibliografia:   Campanini E., Dizionario fitoterapico e piante medicinali, tecniche nuove, Settimo Milanese, 2002. Haseeb A1, Ansari MY1, Haqqi TM1. Harpagoside suppresses IL-6 expression in primary human osteoarthritis chondrocytes. J Orthop Res. 2016 Apr 15. doi: 10.1002/jor.23262. Bettiol F., Nappini I., Nunzianti E., Vademecum di erboristeria, Kos edizioni, 2014.
Aggiungi al carrello
Condividi  / 
Neo Snell Green 60 capsule Azione Peso Equilibrio e controllo del peso corporeo Vegan ok ​​​​​​​ Indicazioni: Come dimagrante nel sovrappeso: migliora il metabolismo dei lipidi e dei glucidi, attivo nelle dislipidemie varie (es. ipercolesterolemia). Attenua il senso di fame. Migliora l’umore e attenua l’ansia. Ingredienti: Caffè verde  Gymnema  Tè verde  Griffonia  Olivo  Posologia e Modalità d'uso: Uso orale per adulti. Assumere da 1 a 3 capsule al giorno, preferibilmente dopo i pasti principali. ​​​​​​​ Capsule di origine vegetale trasparenti                                                                                 Senza conservanti e coloranti   Attività: Caffè verde: recenti studi evidenziano l’attività dimagrante di estratti di CF ricchi in acido clorogenico. L’attività dimagrante sembra infatti imputabile più a questa molecola che alla caffeina (presente in modestissime quantità). Il fitocomplesso contiene anche un buon quantitativo di polifenoli che svolgono un’interessante attività antiinfiammatoria e antiossidante. Gymnema silvestre: l’estratto è utilizzato con grande successo nel trattamento dell’ipertrigliceridemia e dell’ipercolesterolemia, in particolar modo è solo il colesterolo LDL ad essere ridotto. Le foglie della pianta sono quindi utilizzate per favorire il dimagrimento e ridurre il peso corporeo. La pianta ha anche attività ipoglicemizzante, inibisce infatti i recettori per il glucosio sia a livello delle papille gustative sia a livello gastrointestinale. I livelli di glicemia si abbassano sia a livello basale che post-prandiale. Thè verde foglie: le qualità antiossidanti del tè verde sono ormai note  a tutti, ciò che risulta interessante è l’efficacia che questa pianta ha nei confronti del trattamento del sovrappeso, in particolar modo la molecola più attiva sembra essere l’epigallocatechinagallato, ma naturalmente il pool fitochimico in cui è inserita gioca un ruolo chiave nell’espressione dell’attività. Inoltre il tè verde risulta essere un ottimo antiinfiammatorio e un ottimo mezzo per prevenire le malattie dell’apparato cardiovascolare. Griffonia semi: l’estratto di questa pianta possiede attività nel tenere sotto controllo il desiderio ossessivo di cibo, i componenti principali sono composti di natura aminoacidica di cui il più importante risulta essere L’ L-5-idrossitriptofano (5-HTP). Tale sostanza è un precursore diretto della serotonina ed è estremamente diffuso in natura, proprio la presenza del 5-HTP giustifica l’uso della Griffonia come regolatore dell’umore e ansiolitico naturale. Il 5-HTP innalza i livelli di serotonina ed è in grado così di ridurre il desiderio ossessivo di carboidrati tipico del sovrappeso di tipo CCO (carbohydrate carving obesity) che si associa a particolari forme depressive stagionali. In generale l’estratto di Griffonia risulta molto utile per meglio sopportare regimi dietetici ipocalorici. Olivo:  l’estratto è ricco in composti triterpenici, oleuropeina e flavonoidi. Le proprietà sono molteplici, ha effetto sul metabolismo dei lipidi (azione ipocolesterolemizzante), sulla glicemia (azione ipoglicemizzante) e sulla pressione arteriosa (azione antiipertensiva). L’attività blandamente diuretica completa l’azione depurativa. Controindicazioni: Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni. Caratteristiche microbiologiche: conformi alle normative vigenti. Bibliografia:   Campanini E., Dizionario fitoterapico e piante medicinali, tecniche nuove, Settimo Milanese, 2002. Haseeb A1, Ansari MY1, Haqqi TM1. Harpagoside suppresses IL-6 expression in primary human osteoarthritis chondrocytes. J Orthop Res. 2016 Apr 15. doi: 10.1002/jor.23262. Bettiol F., Nappini I., Nunzianti E., Vademecum di erboristeria, Kos edizioni, 2014.
Aggiungi al carrello
Condividi  / 
                                      Artiglio del Diavolo 60 capsule  Vegan Ok. Senza conservanti e coloranti Indicazioni: Funzionalità articolare. Dolori articolari, muscolari e di varia natura. Grazie all’ampio spettro d’azione, antiflogistico, analgesico e spasmolitico Artiglio del diavolo cps giustifica il suo impiego nelle problematiche relative alla funzionalità articolare, il fitocomplesso risulta molto sensibile all’ambiente acido dello stomaco per questo la formulazione in capsule gastroresistenti ci consente di poter salvaguardare a pieno le caratteristiche farmacologiche del prodotto e di garantirne la sicura efficacia. Posologia e Modalità d'uso: Uso orale per adulti. Assumere da 1 a 3 capsule al giorno, preferibilmente dopo i pasti principali.                                                                        Attività: L'Artiglio del diavolo è ormai molto noto per le proprietà antidolorifiche e antiinfiammatorie. L'estratto è quindi indicato nei casi di artrite e di altre affezioni reumatologiche, nonché in casi di dolore diffuso anche di origine traumatica. L'attività è ascrivibile all'intero fitocomplesso (arpagoside, beta-sitosterolo, iridoidi), il quale si è dimostrato molto efficace anche in varie forme di artrosi (Campanini E.). In effetti la droga sembra esprimere un’azione agli antiinfiammatori non steroidei inibendo la sintesi delle prostaglandine, tra i principali mediatori dell’infiammazione (Van Haelen, 1987). Importante dato sembra essere l’assenza di particolari effetti collaterali caratteristica di farmaci come il fenilbutazone l’arpagoside infatti inibisce la sintesi dell’acido arachidonico sia attraverso la via delle ciclossigenasi che attraverso quella delle lipossigenasi. L’estratto secco risulta molto efficace a dosi in grado di apportare un’assunzione giornaliera intorno ai 22 mg di arpagoside (2 capsule) (Bettiol F. 2014).Un recentissimo studio in vitro dimostra come l’arpagoside svolga un ruolo fondamentale nel promuovere un’azione di tipo antiinfiammatoria nei confronti dei tessuti interessati da problematiche osteartrite (artrosi) (Haseeb A. et al., 2016). ​​​​​​​ ​​​​​​​Ingredienti: per 3 capsule (dose massima giornaliera) Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti   Per 1 capsula per dose massima giornaliera 3 capsule Artiglio del diavolo Corrisp. a arpagoside                           290 mg   11,6 mg 870 mg   34,8 mg Eccipienti: Talco (vegan ok) capsule di origine vegetale trasparenti (idrossipropilmetilcellulosa)                             Controindicazioni: Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni. Caratteristiche microbiologiche: conformi alle normative vigenti. ​​​​​​​ Bibliografia:  Campanini E., Dizionario fitoterapico e piante medicinali, tecniche nuove, Settimo Milanese, 2002. Haseeb A1, Ansari MY1, Haqqi TM1. Harpagoside suppresses IL-6 expression in primary human osteoarthritis chondrocytes. J Orthop Res. 2016 Apr 15. doi: 10.1002/jor.23262. Bettiol F., Nappini I., Nunzianti E., Vademecum di erboristeria, Kos edizioni, 2014.  
Aggiungi al carrello
Condividi  / 
                                                      Rodiola Forte 60 capsule    Vegan Ok. Senza conservanti e coloranti Indicazioni: Stanchezza fisica e mentale, normale tono dell’umore L'estratto di Rodiola forte è indicato per trattare e prevenire stati di stress e affaticamento intellettuale e fisico, migliorare l'attenzione e le performance intellettuali. Nel contesto della gestione dello stress tale prodotto è utilizzabile per limitare la sensazione di fame, principalmente di origine nervosa, l’azione è dovuta alla capacità del prodotto di aumentare i livelli di serotonina del 30% nell’SNC e quindi di ridurre la smania ansiosa di CHO e di facilitare il rilassamento.                                                                       Posologia e Modalità d'uso: Assumere da 1 a 2 capsule al giorno, 20 minuti prima dei pasti principali. Attività: Rodiola radice: la principale attività degli estratti di Rodiola è quella di tipo adattogeno e antistress, il fitocomplesso di questa specie aumenta le difese immunitarie e alza il livello di tolleranza allo stress. Vi sono interessanti lavori che confermano l'attività immunostimolante e anti-aging, quest'ultima attività si riferisce all'invecchiamento cerebrale. Risulta interessante anche la capacità di questa pianta di aumentare la resistenza fisica e la forza muscolare.Questo fitocomplesso aiuta a controllare la fame di origine ansiosa in quanto inibisce l'azione di MAO e COMT che favoriscono la depressione, spesso causa della fame di origine nervosa, infatti aumenta la produzione di serotonina (inibente il desiderio di carboidrati) e dopamina (che modula nell'ipotalamo il senso di sazietà).La Rodiola presenta una spiccata attività antiossidante dovuta principalmente agli alti quantitativi di catechine. Esiste anche un’azione sul dimagrimento dovuta alla stimolazione delle lipasi, l’azione lipolitica risulta evidente anche in studi clinici, si sono potuti apprezzare diminuzioni di peso anche significative. (Bettiol F. 2014) Ingredienti: ​​​​​​​Per 2 capsule (dose massima giornaliera)   Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti   Per 1 capsula per dose massima giornaliera 2 capsule Rodiola corrisp. a rosavina                   354 mg 10,6mg 708 mg 21,2 mg ​​​​​​​Eccipienti: Talco (Vegan ok) Capsule di origine vegetale trasparenti (idrossipropilmetilcellulosa)           Controindicazioni: Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni. Caratteristiche microbiologiche: conformi alle normative vigenti. ​​​​​​​ Bibliografia: Darbynian et al., Rhodiola rosea in stress induced fatigue. A double blind cross-over study of a standardized extract SHR-5 with a repeated low-dose regimen on the mentalperformance of healthy physicians during night duty. (2000) Phytomedicin, 7, 365-371. Spasov A.A., et al., A double blind, placebo controlled pilot study of the stimulating and adaptogenic effect of Rodiola rosea SHR-% extract on the fatigue of students caused by stress during an examination period with a repeated low-dose regimen. (2000) Phytomedicine, 7, 85-89. Campagna P., FARMACI VEGETALI, ed. Minerva Medica, Torino 2008. Bettiol F., Nappini I., Nunzianti E., Vademecum di erboristeria, Kos edizioni, 2014.  
Aggiungi al carrello
Condividi  / 
                                                 CIST ALT PLUS 30 CAPSULE da 520 mg ​​​​​​​ Vegan Ok. Senza conservanti e coloranti​​​​​​​. Indicazioni: Benessere delle vie urinarie Indicato in caso di infezioni delle vie urinarie inferiori come cistite (dolori o bruciore a urinare) o eventi similari, tali problematiche sono provocate da una serie di batteri (tra cui: E. coli, Pseudomonas a., Klebsiella p. ecc) che gli estratti vegetali che compongono il prodotto sono in grado di contrastare efficacemente. Il prodotto può essere utilizzato in fase acuta (2 cps al dì) e come prevenzione anche ciclicamente (1 cps al dì). Coadiuvante nei trattamenti per contrastare le infezioni vaginali e uretrali (anche nel maschio) da candida o dovute ad altri microrganismi, è importante valutare accuratamente il tipo di microrganismo infettante. Mantiene in buono stato il tratto urinario inferiore e rappresenta un valido coadiuvante anche in caso di urolitiasi (azione specifica del fillanto). Rappresenta un valido presidio per migliorare lo stato infiammatorio tipico dell’ipertrofia prostatica benigna, naturalmente inserito nel contesto di una terapia specifica per la BPH. Posologia e Modalità d'uso: 2 capsule al giorno, 1 al mattino e 1 nel pomeriggio, da assumere con un abbondante bicchiere d’acqua. Per trattamenti di mantenimento 1 capsula al giorno per 30 giorni. Controindicazioni Gravidanza ed allattamento Ingredienti: per 2 capsule (dose massima giornaliera) UVA URSINA (Arctostaphilos uva-ursi (L.) Spreng.) foglie E.S. 353,6  mg (20% arbutina) Corrispondente ad Arbutina 70,7 mg CRANBERRY (Mirtillo rosso americano) (Vaccinium macrocarpon Aiton) frutto E.S. 102 mg (30% PAC) Corrispondenti a Proantocianidine 30,6 mg FILLANTO (Phyllantus niruri L.) erba E.S. 102 mg (15% tannini) Corrispondente a Tannini 15,3 mg BETULLA (Betula pendula Roth.) foglie e.s. tit. 2,5% iperoside Corrispondente ad iperoside 1,5 mg ACHILLEA (Achillea millefolium L.) sommità fiorite polvere 54,4 mg Attività: Cranberry (Mirtillo rosso americano): l’estratto di mirtillo rosso è caratterizzato da un’elevata presenza di proantocianidine(PAC) in particolar modo proantocianidine A, flavonoidi e acidi organici. Questo estratto viene utilizzato per la capacità di contrastare la sintomatologia di infezioni batteriche alle basse vie urinarie e a livello intestinale (de Llano et al., 2015). In particolar modo la proantocianidina A2 è in grado di svolgere un’azione antiadesiva alle mucose delle vie urinarie nei confronti delle fimbrie dei batteri patogeni, in tal modo viene limitata la proliferazione batterica e la progressione dell’infezione. Attraverso questo meccanismo inoltre è favorita l’eliminazione ti tale microorganismi. Le PAC sono sensibili al pH dello stomaco e si consiglia quindi un’assunzione in capsule gastroresistenti. Uva ursina: il profilo fitochimico di questa pianta è caratterizzata dalla presenza in glucosidi idrochinonici tra i quali il più importante è l’arbutina, oltre a tali composti sono presenti flavonoidi, triterpeni (ac. Ursolico) e tannini. La principale attività dell’estratto di uva ursina è quella di disinfettante delle vie urinarie, l’arbutina e la metilarbutina vengono idrolizzate a livello gastrico trasformandosi in idrochinone e metilidrochinone, composti a spiccata azione disinfettante, questi una volta assorbiti arrivano ai reni dove vengono eliminati con le urine e possono esplicare la loro attività antisettica. L’azione antisettica migliora in ambiente alcalino che non a caso è quello che spesso si accompagna a manifestazioni infettive delle vie urinarie. Gli altri componenti del fitocomplesso quali l’idrossiacetofenonglucoside (azione antisettica), i tannini (azione protettiva sull’epitelio delle vie urinarie) e gli iridoidi (azione antiinfiammatoria) contribuisco all’azione benefica sul tratto urinario di questo estratto. (Monografie ESCOP, 2006) Achillea: il fitocomplesso di questa pianta è ricco in azulene (olio essenziale), flavonoidi, acidi fenolici (ac. Salicilico), lattoni sesquiterpenici, cumarine, tannini e triterpeni. L’azione antiflogistica, antiinfiammatoria e antibatterica è dovuta alla particolare combinazione dei vari principi attivi presenti nell’estratto di questa pianta. I tannini svolgono attività astringente e protettiva dell’epitelio urinario, i flavonoidi sono caratterizzati da attività antiflogistica e antispasmodica utili in caso di infiammazione alle vie urinarie e gli azuleni sono caratterizzati da attività batteriostatica. (Campanini E., 2003) Betulla: l’estratto di Betulla è ricco di flavonoidi tra i quali i principali risultano l’iperoside, la quercitrina, la mircetina e il kaempferolo, tali composti giustificano l’azione drenante della droga. La pianta contiene anche vitamina C, salicilato di metile e acidi organici. Il fitocomplesso della betulla produce effetto diuretico favorendo la disinfezione delle vie urinarie in quanto il flusso elimina meccanicamente i batteri responsabili dell’infezione (Bettiol, 2014). Fillanto: l’estratto di Phyllantus niruri risulta ricco in polifenoli e recenti studi ne hanno dimostrato l’attività antiossidante (in vitro) e un’interessante attività protettiva renale (protezione dallo stress ossidativo indotto da diabete, in vivo) (Giribabu at al., 2014). L’estratto di fillanto è stato testato in caso di urolitiasi, i risultati sono stati molto incoraggianti, sembra che tale pianta sia in grado di intervenire nei processi iniziali di formazione degli ossalati e di inibirli. (Barros et al., 2003). ​​​​​​​Bibliografia: OMS: monografie di piante officinali, vol.1, Milano, 2002. 86 Campanini E., Dizionario fitoterapico e piante medicinali, tecniche nuove, Settimo Milanese, 2002. Bettiol F., Nappini I., Nunziati E., Vademecum di erboristeria, kos edizioni, San Piero a ponti, 2014. Monografie ESCOP, Planta medica srl, Pistrino di citerna (PG), 2006. Giribabu N1, Rao PV2, Kumar KP3, Muniandy S4, Swapna Rekha S5, Salleh N1.Aqueous Extract of Phyllanthus niruri Leaves Displays In Vitro Antioxidant Activity and Prevents the Elevation of Oxidative Stress in the Kidney of Streptozotocin-Induced Diabetic Male Rats. Epub 2014 Jun 1. Barros ME1, Schor N, Boim MA. Effects of an aqueous extract from Phyllantus niruri on calcium oxalate crystallization in vitro. Urol Res. 2003 Feb;30(6):374-9. Epub 2003 Jan 21. de Llano DG1, Esteban-Fernández A2, Sánchez-Patán F3, Martínlvarez PJ4, Moreno-Arribas MV5, Bartolomé B6. Anti-Adhesive Activity of Cranberry Phenolic Compounds and Their Microbial-Derived Metabolites against Uropathogenic Escherichia coli in Bladder Epithelial Cell Cultures. Int J Mol Sci. 2015 May 27;16(6):12119-30. doi: 10.3390/ijms160612119.    
Aggiungi al carrello
Condividi  / 
                                                             Zenzero 60 capsule Vegan Ok. Senza conservanti e coloranti Indicazioni: Attività antinausea, regolare motilità gastrointestinale ed eliminazione dei gas. Può essere utilizzato dopo i pasti per l’azione specifica sul sistema digerente e sulla digestione, anche l’azione antinausea può essere sfruttata vicino ai pasti principali, mentre l’azione anticinetosica può essere ottenuta assumendo 2 capsule al bisogno, se possibile alcuni minuti prima del viaggio. Può inoltre facilitare l’assorbimento di altri principi attivi vegetali come i curcuminoidi della Curcuma longa, capita spesso infatti che questi 2 estratti siano somministrati assieme. ​​​​​​​ Posologia e Modalità d'uso Assumere da 1 a 3 capsule al giorno, preferibilmente dopo i pasti principali. Attività: Zenzero radice: la pianta contiene un buon quantitativo di olio essenziale (fino al 3%), sostanze stimolanti come i gingeroli e una vasta gamma di acidi organici. L’organotropismo del Ginger si esprime principalmente sull’apparato gastrointestinale, in particolare i gingeroli hanno dimostrato attività colagogo ed epatoprotettrice (Bruneton J., 1993) nel trattamento della cinetosi studi sperimentali indicano che la radice polverizzata ha effetti superiori rispetto alla difenindramina, uno dei farmaci di riferimento (Mowrey D.B., 1982), l’azione antiemetica è dovuta ad un’azione diretta sul sistema digerente. La droga stimola i termo recettori a livello gastrico, producendo una sensibile sensazione di calore utile nel trattamento della dispepsia, dell’ipoacidità gastrica e della dispepsia (Van Hellemont J., 1986. Secondo studi degli anni 90 alcuni composti di natura sesquiterpenica contenuti nella droga hanno dimostrato possedere attività antivirale (Denyer C. V. et al., 1994), ragione per la quale la pianta è spesso utilizzante come efficace presidio contro le malattie da raffreddamento In recenti studi sugli animali la somministrazione di estratti di zenzero ha evidenziato un’interessante attività nel limitare i danni procurati da assunzione cronica di alcool. (Shirpoor A. et al., 2016). Ingredienti: Per 3 capsule (dose massima giornaliera) Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti   Per 1 capsula per dose massima giornaliera 3 capsule Zenzero  polvere                          302 mg 908 mg Eccipienti: Talco (vegan ok) capsule di origine vegetale trasparenti (idrossipropilmetilcellulosa)                                                                                 Aspetto e caratteristiche organolettiche: colore, sapore caratteristico e odore pungente caratteristico Bibliografia: Campanini E., Dizionario fitoterapico e piante medicinali, tecniche nuove, Settimo Milanese, 2002. Bruneton J., Pharmacognosie, Technique et documentation-Lavoisier, Paris 1993 Shirpoor A1, Rezaei F2, Fard AA2, Afshari AT2, Gharalari FH2, Rasmi Y3. Ginger extract protects rat's kidneys against oxidative damage after chronic ethanol administration. Biomed Pharmacother. 2016 Oct 3;84:698-704. doi: 10.1016/j.biopha.2016.09.097 ​​​​​​​Mowrey DB, Clayson DE. Motion sickness, ginger, and psychophysics. Lancet. 1982 Mar 20;1(8273):655-7. Van Hellemont J. , Compendium de phytothérapie, A.P.B., Bruxelles, 1986 Denyer C.V. et. Al., J. Of Nat. Products, 57, 658-662 (1994).  
Aggiungi al carrello
Condividi  / 
Mirtillo FORTE 30 capsule (Vegan Ok) Al 25% in antocianosidi Funzionalità del microcircolo Pesantezza delle gambe Benessere della vista Indicazioni: È indicato in stati di fragilità ed alterata permeabilità dei capillari. Utile per migliorare la qualità della visione e nel trattamento di retinopatie e miopie. L'estratto di mirtillo presenta inoltre forte attività antiossidante e radical scavenger. Posologia e Modalità d'uso: Uso orale per adulti. Assumere da 1 a 2 capsule al giorno Ingredienti: MIRTILLO (Vaccinium myrtilllus L.) titolato al 25% in antocianosidi 160 mg di e.s. titolato per ogni capsula   Senza conservanti e coloranti Attività: L'alta percentuale di Antocianosidi è responsabile delle attività migliorative sulla microcircolazione, vasoprotettrici e normalizzanti sulla permeazione capillare. L'estratto di mirtillo è in grado di produrre un effetto benefico sui capillari sanguigni. In oftalmologia l'estratto di mirtillo viene impiegato per il trattamento di retinopatie e miopie, in quanto è stato evidenziato che gli antocianosidi del Mirtillo agiscono sugli enzimi retinici, in particolare sulla lattato-deidrogenasi ed aumentano la velocità di rigenerazione dei pigmenti retinici migliorando così la qualità della visione. Caratteristiche microbiologiche: conformi alle normative vigenti. Bibliografia:   OMS: monografie di piante officinali, vol.1, Milano, 2002. Campanini E., Dizionario fitoterapico e piante medicinali, tecniche nuove, Settimo Milanese, 2002. Bettiol F., Nappini I., Nunziati E., Vademecum di erboristeria, kos edizioni, San Piero a ponti, 2014. Monografie ESCOP, Planta medica srl, Pistrino di citerna (PG), 2006. .Thaina P1, Tungcharoen P, Wongnawa M, Reanmongkol W, Subhadhirasakul S. J Ethnopharmacol. 2009 Jan 30;121(3):433-43. doi: 10.1016/j.jep.2008.10.022. Epub 2008 Nov 5.Uterine relaxant effects of Curcuma aeruginosa Roxb. rhizome extracts. Altern Med Rev. 2001 Sep;6 Suppl:S62-6. Curcuma longa (turmeric). Monograph.    
Aggiungi al carrello
Condividi  / 
Mirtillo FORTE 60 capsule (Vegan Ok) Al 25% in antocianosidi Funzionalità del microcircolo Pesantezza delle gambe Benessere della vista Indicazioni: È indicato in stati di fragilità ed alterata permeabilità dei capillari. Utile per migliorare la qualità della visione e nel trattamento di retinopatie e miopie. L'estratto di mirtillo presenta inoltre forte attività antiossidante e radical scavenger. Posologia e Modalità d'uso: Uso orale per adulti. Assumere da 1 a 2 capsule al giorno Ingredienti: MIRTILLO (Vaccinium myrtilllus L.) titolato al 25% in antocianosidi 160 mg di e.s. titolato per ogni capsula   Senza conservanti e coloranti Attività: L'alta percentuale di Antocianosidi è responsabile delle attività migliorative sulla microcircolazione, vasoprotettrici e normalizzanti sulla permeazione capillare. L'estratto di mirtillo è in grado di produrre un effetto benefico sui capillari sanguigni. In oftalmologia l'estratto di mirtillo viene impiegato per il trattamento di retinopatie e miopie, in quanto è stato evidenziato che gli antocianosidi del Mirtillo agiscono sugli enzimi retinici, in particolare sulla lattato-deidrogenasi ed aumentano la velocità di rigenerazione dei pigmenti retinici migliorando così la qualità della visione. Caratteristiche microbiologiche: conformi alle normative vigenti. Bibliografia:   OMS: monografie di piante officinali, vol.1, Milano, 2002. Campanini E., Dizionario fitoterapico e piante medicinali, tecniche nuove, Settimo Milanese, 2002. Bettiol F., Nappini I., Nunziati E., Vademecum di erboristeria, kos edizioni, San Piero a ponti, 2014. Monografie ESCOP, Planta medica srl, Pistrino di citerna (PG), 2006. .Thaina P1, Tungcharoen P, Wongnawa M, Reanmongkol W, Subhadhirasakul S. J Ethnopharmacol. 2009 Jan 30;121(3):433-43. doi: 10.1016/j.jep.2008.10.022. Epub 2008 Nov 5.Uterine relaxant effects of Curcuma aeruginosa Roxb. rhizome extracts. Altern Med Rev. 2001 Sep;6 Suppl:S62-6. Curcuma longa (turmeric). Monograph.    
Aggiungi al carrello
Condividi  / 
Mirtillo 90 capsule (Vegan Ok) Funzionalità del microcircolo Pesantezza delle gambe Benessere della vista Indicazioni: È indicato in stati di fragilità ed alterata permeabilità dei capillari. Utile per migliorare la qualità della visione e nel trattamento di retinopatie e miopie. L'estratto di mirtillo presenta inoltre forte attività antiossidante e radical scavenger. Posologia e Modalità d'uso: Uso orale per adulti. Assumere da 1 a 4 capsule al giorno Ingredienti: MIRTILLO (Vaccinium myrtilllus L.)   Senza conservanti e coloranti Attività: L'alta percentuale di Antocianosidi è responsabile delle attività migliorative sulla microcircolazione, vasoprotettrici e normalizzanti sulla permeazione capillare. L'estratto di mirtillo è in grado di produrre un effetto benefico sui capillari sanguigni. In oftalmologia l'estratto di mirtillo viene impiegato per il trattamento di retinopatie e miopie, in quanto è stato evidenziato che gli antocianosidi del Mirtillo agiscono sugli enzimi retinici, in particolare sulla lattato-deidrogenasi ed aumentano la velocità di rigenerazione dei pigmenti retinici migliorando così la qualità della visione. Caratteristiche microbiologiche: conformi alle normative vigenti. Bibliografia:   OMS: monografie di piante officinali, vol.1, Milano, 2002. Campanini E., Dizionario fitoterapico e piante medicinali, tecniche nuove, Settimo Milanese, 2002. Bettiol F., Nappini I., Nunziati E., Vademecum di erboristeria, kos edizioni, San Piero a ponti, 2014. Monografie ESCOP, Planta medica srl, Pistrino di citerna (PG), 2006. .Thaina P1, Tungcharoen P, Wongnawa M, Reanmongkol W, Subhadhirasakul S. J Ethnopharmacol. 2009 Jan 30;121(3):433-43. doi: 10.1016/j.jep.2008.10.022. Epub 2008 Nov 5.Uterine relaxant effects of Curcuma aeruginosa Roxb. rhizome extracts. Altern Med Rev. 2001 Sep;6 Suppl:S62-6. Curcuma longa (turmeric). Monograph.    
Aggiungi al carrello
Condividi  / 

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti ora alla nostra newsletter, per rimanere sempre aggiornato e ricevere promozioni esclusive

Iscrizione avvenuta con successo
Iscrizione già presente nel sistema
Indirizzo e-mail non valido, si prega di verificare i dati immessi e riprovare.