Servizio clienti 0564619468
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto

Mix Nasale (Gocce nasali)

Venduto più di 200 volte

9,00
1

  leggi le recensioni (19)

formato
10 ml

Mix Nasale

Attività decongestionante nasale, attività balsamica e antiinfiammatoria.

 Gocce per istillazione nasale

Vegan Ok

Ingredienti:

Olio essenziale di Pino mugo

Olio essenziale di Niauli

Olio di Mandorle dolci

Conservanti e coloranti: assenti

Aspetto e caratteristiche organolettiche: colore chiaro, odore e sapore balsamici.

Attività:

Pino mugo (Pino mugo) olio essenziale: l’attività è di tipo antitussiva, espettorante e balsamica, senza dimenticare quella antisettica. I costituenti principali sono i pineni, ma si ritrovano buoni quantitativi di mircene, fellandrene e limonene.

Niauli (Melaleuca viridiflora) olio essenziale: la principale attività di questa pianta è quella anticatarrale, ma non sono da sottovalutare le attività di tipo battericida, antisettica, decongestionante ed espettorante. Il costituente principale è il cineolo (fino al 60%) assieme ad altri componenti come terpineolo, pinene, limonene.

Uso: il prodotto ha impiego in caso di raffreddamento con formazione di muco.

Posologia e Modalità d'uso:

Gocce per istillazione nasale

Adulti: da 2  gocce per narice, 2 - 3 volte al giorno

Bambini: da 1 a 2 gocce per narice,  2 volte al giorno

Controindicazioni:

Gravidanza ed allattamento

Bambini sotto i 3 anni.

Sensibilizzazione personale ai principi attivi delle piante

1

Chi ha acquistato questo ha acquistato anche..

Sciroppo Composto 200 ml (Tosse e sintomi influenzali - Vegan Ok)
Recensioni
Sciroppo Composto 200 ml Indicazioni: Affezioni delle vie aeree superiori. Il prodotto ha impiego in caso di trattamento sintomatico della tosse, dei sintomi influenzali e delle malattie da raffreddamento. È uno sciroppo realizzato con decotto concentrato di Enula, Mirto, Drosera, gemme di Pino, Poligala e Papavero. Le piante qui contenute contribuiscono con la loro sinergia d’azione ad ottenere un benefico effetto in caso di tosse di varia natura; aiutano a fluidificare i catarri ed esercitano una blanda azione antisettica.  Posologia e modalità d’uso:  3 cucchiai da minestra al giorno indipendentemente dai pasti.   Ingredienti: ENULA (Inula helenium) radice PINO (Pinus sylvestris) gemme DROSERA (Drosera amentacea) erba POLIGALA (Polygala amara) radice MIRTO (Myrtus communis) foglie e fiori PAPAVERO (Papaver rhoeas) fiori Conservanti e coloranti: assenti Aspetto e caratteristiche organolettiche: colore scuro, odore e sapore aromatici. Attività: Enula radice: la droga è costituita principalmente dall’olio essenziale (che contiene dall’1 al 3% di lattoni sesquiterpenici come alantolo, isoalantolattone e acido alantico), da derivati caffeici, dall’elenina, dall’inulina e dall’alantopicrina. Tra i componenti secondari troviamo pectina, mucillagini, sali di magnesio, potassio e calcio. Il fitocomplesso ha dimostrato importanti attività espettoranti, calmanti per la tosse ed antisettiche. È da segnalare l’attività bronco rilassante estremamente utile in caso di bronchiti croniche, asmatiche e nei fumatori. Pino gemme: la droga è ricca in olio essenziale e acidi resinici dall’elevato potere balsamico. Le gemme di pino sono utili per le affezioni polmonari e le infiammazioni delle prime vie aeree, dalla bronchite all'influenza, al raffreddore. Il fitocomplesso esprime quindi attività mucolitica, antisettica e sedativa della tosse; contemporaneamente è un blando diuretico e anti reumatico. Drosera parte aerea: l’estratto della pianta contiene derivati naftochinonici (principali responsabili dell’attività medicinale), flavonoidi, antociani e una piccola frazione di olio essenziale. La pianta viene utilizzata in virtù dell’azione spasmolitica, bronchiolitica e bechica nelle affezioni dell’apparato respiratorio. Poligala radice: la droga contiene un’elevata quantità di saponine triterpeniche (senegine I, II, III), componenti caratteristici come il salicilato di metile e l’acido salicilico, dotati di azione antinfiammatoria, flavonoidi, tannini, olio essenziale e resina. Tra gli altri componenti della droga ricordiamo sostanze azotate e polisaccaridi. È comunque la presenza delle saponine triterpeniche che contribuisce in modo fondamentale all’attività espettorante, fluidificante catarrale, diaforetica e antiinfiammatoria della pianta. Mirto fiori e foglie: i costituenti principali della droga sono l’olio essenziale ricco in eucaliptolo e mirtenolo, i tannini e i derivati del fluroglucinolo. Tali componenti garantiscono un’azione antibatterica ed espettorante. L’insieme delle droghe costituenti la base fitoterapica dello sciroppo contiene diversi principi attivi, molto utili nelle affezioni respiratorie. Papavero fiori: i costituenti principali sono flavonoidi, antociani (metocianina e cianina) e mucillagini. Le attivitàprincipali sono quella bechica , è infatti un buon calmante della tosse ed è impiegato come adiuvante nei trattamenti contro pertosse e bronchiti Controindicazioni: Gravidanza ed allattamento Sensibilizzazione personale ai principi attivi delle piante.
Aggiungi al carrello
Condividi  / 

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti ora alla nostra newsletter, per rimanere sempre aggiornato e ricevere promozioni esclusive

* Campi obbligatori