Servizio clienti 0564619468
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto

Propoli spray (Benessere della gola)

11,90
1

  leggi le recensioni (6)

formato
20 ml
immunostimolante
PROPOLIS SPRAY
CON OLIO ESSENZIALE DI LIMONE

OGM free

Indicazioni:
infiammazioni del cavo orale, faringiti, mal di gola, stomatiti e afte, gengiviti. Sintomi influenzali.

Ingredienti:

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera 9 spruzzate

Propolis resina 162 mg

Olio essenziale di Limone 20 mg

Senza conservanti e coloranti

Caratteristiche microbiologiche: conformi alle normative vigenti

Posologia:
2-3 nebulizzazioni, 2-3 volte al giorno

Attività:

Propoli: la propolis è costituita da cere, resine, oli essenziali, polline. I costituenti attivi risultano essere i polifenoli, in particolare galangina, campferolo, quercetina. Altri costituenti sono derivati caffeici (CAPE) e acidi organici. Il ricchissimo fitocomplesso della propolis ha evidenziato attività antibatterica su Gram + e Gram – (Pseudomonas aeruginosa, Streptococchi, Stafilococchi, E. Coli), attività antivirale su Herpes, Adenovirus e Rinovirus; attività antifungina (Candida), attività analgesica, antiinfiammatoria, radical scavenger, immunomodulante.

Olio essenziale di Limone: l’olio essenziale di Limone ha evidenziato attività immunostimolante, antisettica e antibatterica.


Controindicazioni:
Gravidanza ed allattamento
Bambini sotto i 3 anni
 
Fonti:
Repertorio Fitoterapico, ed. OEMF, Milano 1996.
E. Campanini, Dizionario di fitoterapia, tecniche nuove, Milano.   
 
 
1

Chi ha acquistato questo ha acquistato anche..

Sciroppo Forte 200 ml (Tosse e sintomi influenzali) Vegan ok
Recensioni
Sciroppo Forte 200 ml Vegan Ok Indicazioni: Uso esclusivo per adulti. Il prodotto ha impiego in caso di trattamento sintomatico della tosse, affezioni dell’apparato respiratorio, trattamento dei sintomi influenzali e delle malattie da raffreddamento, bronchiti, tossi grasse che presentano abbondante muco. L’insieme dei costituenti la base fitoterapica dello sciroppo contiene diversi principi attivi, molto utili nelle affezioni respiratorie. Ingredienti: Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per 3 cucchiai al giorno (dose massima giornaliera)   ENULA (Inula helenium L.) radice                           913 mg PINO (Pinus sylvestris L.) gemme                           812 mg DROSERA (Drosera ramentacea Burch.) erba        676 mg POLIGALA (Polygala amara L.) radice                     520 mg MENTA (Mentha piperita L.) olio essenziale             460 mg PINO MUGO (Pinus mugo Turra) olio essenziale     460 mg                    MIRTO (Myrtus communis L.) foglie e frutti                405 mg BALSAMO DEL PERÙ (Myroxylon balsamum pereirae KL.) balsamo         288 mg BALSAMO DEL TOLÙ (Myroxylon balsamum toluiferum H.B.K.) balsamo  288 mg PAPAVERO (Papaver rhoeas L.) fiori                                                           270 mg EUCALIPTO (Eucalyptus globulus Labill.) olio essenziale                           230 mg TIMO (Thymus vulgaris L.) olio essenziale                                                   230 mg LAVANDA (Lavandula officinalis Chaix (var.)) olio essenziale                      115 mg CANFORA (Cinnamomum camphora (L.) J.Presl) olio essenziale               115 mg Zucchero di canna da agricoltura Biologica   Conservanti e coloranti: assenti Aspetto e caratteristiche organolettiche: colore scuro, odore e sapore balsamici. Attività: Enula radice: la droga è costituita principalmente dall’olio essenziale (dall’1 al 3% ricco in lattoni sesquiterpenici) e dall’elenina, insieme di costituenti caratteristico. Il fitocomplesso ha dimostrato importanti attività espettoranti, calmanti della tosse ed antisettiche. È da segnalare l’attività bronco rilassante estremamente utile in caso di bronchiti croniche, asmatiche e nei fumatori. Pino gemme: le gemme sono ricche in olio essenziale e acidi resinici dall’elevato potere balsamico. Il fitocomplesso esprime inoltre attività mucolitica, antisettica e sedativa della tosse. Drosera parte aerea: l’estratto della pianta contiene derivati naftochinonici (principali responsabili dell’attività medicinale), flavonoidi, antociani e una piccola frazione di olio essenziale. La pianta viene utilizzata in virtù dell’azione spasmolitica, bronchiolitica e bechica nelle affezioni dell’apparato respiratorio. Poligala radice: la droga contiene un’elevata quantità di saponine e componenti caratteristici come il salicilato di metile ad azione antiinfiammatoria. La presenza di saponine caratteristiche (senegine I, II, III) contribuisce in modo fondamentale all’attività espettorante, fluidificante catarrale, diaforetica e antiinfiammatoria della pianta. Menta: i costituenti principali sono mentolo, mentone e mentofurano. L’essenza viene impiegata in caso di infezioni del cavo orale e delle prime vie aeree, è un ottimo antisettico e antibatterico. Pino mugo olio essenziale: l’attività è di tipo antitussiva, espettorante e balsamica, senza dimenticare quella antisettica. I costituenti principali sono i pineni, ma si ritrovano buoni quantitativi di mircene, fellandrene e limonene. Mirto fiori e foglie: i costituenti principali sono l’olio essenziale ricco in eucaliptolo e mirtenolo, i tannini e i derivati del fluroglucinolo. Tali componenti garantiscono un’azione antibatterica ed espettorante. Balsamo del Perù e Balsamo del Tolù: si tratta di resine balsamiche ricche in esteri dell’acido cinnamico e benzoico. L’attività è di tipo espettorante, antitussiva e antisettica. Entrambi i balsami hanno azione su bronchiti, laringiti, catarro e problematiche legate all’asma. Papavero fiori: i costituenti principali sono flavonoidi, antociani (metocianina e cianina) e mucillagini. Le attività principali sono quella bechica , è infatti un buon calmante della tosse ed è impiegato come adiuvante nei trattamenti contro pertosse e bronchiti. Timo olio essenziale: l’essenza di timo è noto per le sue proprietà antisettiche, antimicrobiche e balsamiche. L’olio essenziale è ricco in timolo e carvacrolo (fino al 60%) oltre a cimene, terpinene e altri terpeni. Eucalipto olio essenziale: la principale attività di questa pianta è quella balsamica, ma non sono da sottovalutare le attività di tipo antisettico, antivirale, decongestionante ed espettorante. Il costituente principale è il cineolo assieme ad altri terpeni. Lavanda olio essenziale: l’essenza di questa pianta è estremamente ricca di costituenti tra i quali spiccano l’acetato di linalile, il linalolo, il lavandulolo ed esprime spiccate attività antisettiche, antimicrobiche, antispasmodiche e antiinfiammatorie. Canfora: l’olioessenziale possiede attività antiinfiammatorie, antisettiche, battericide ed espettoranti.    
Aggiungi al carrello
Condividi  / 
Mix Nasale (Gocce nasali)
Recensioni
Aggiungi al carrello
Condividi  / 

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti ora alla nostra newsletter, per rimanere sempre aggiornato e ricevere promozioni esclusive

* Campi obbligatori