Servizio clienti 0564619468
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto

ProstBen 60 Capsule (Benessere nell'ipertrofia prostatica)

21,90
1

  leggi le recensioni (1)

Spedizioni gratuite in Italia sopra € 29
Pagamenti sicuri
Servizio clienti 0564619468

in offerta speciale
si
formato
60 pz
PROSTBEN 60 CAPSULE
Vegan Ok, OGM free


Indicazioni:
Si consiglia l'uso nel trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna e dei sintomi correlati

Ingredienti:

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera 2 capsule

Serenoa e.s.                                            326,2 mg

Corrisp. a acidi grassi                         146,8 mg

Pygeum africanum e.s.                         93,2 mg

Corrisp. a fitosteroli                               9,32 mg

Ortica radice e.s.                                       41,8 mg

Corrisp. a betaitosteroli                          0,34 mg

Caratteristiche microbiologiche: conformi alle normative vigenti
​​​​​​​
Posologia e modalità d'uso:
Assumere 2 capsule al giorno preferibilmente 1 dopo pranzo e 1 dopo cena

Attività:
Serenoa:
 l'estratto secco contiene una buona quantità di acidi grassi. L’azione della Serenoa viene attribuita ad un’interazione con il metabolismo e con l’azione del testosterone a livello prostatico, infatti agirebbe inibendo la 5-alfa-testosterone reduttasi, enzima imputato nella trasformazione del testosterone in diidrotestosterone, metabolita responsabile della stimolazione proliferativa sulla zona sottocorticale della ghiandola prostatica. Inoltre la Serenoa esplica azione antinfiammatoria e decongestionante nei confronti dei recettori prostatici. A tal proposito studi hanno evidenziato come essa inibirebbe la ciclo-ossigenasi, la 5-lipossigenasi , nonché il TNFalfa  e l’interleuchina-1 ed esplicherebbe azione spasmolitica sui muscoli delle vie urinarie mediante blocco dei canali del calcio.
Pygeum africanum:  l’azione terapeutica  dell’estratto  viene garantita dalla notevole presenza di frazione lipidica-fitosterolica . Il Pygeum africano, noto come Pruno africano agisce come tonico sul muscolo detrusore vescicale, come antinfiammatorio a livello del parenchima ghiandolare mediante inibizione della 5-lipossigenasi, e come antiproliferativo dei fibroblasti prostatici in risposta a fattori di crescita . Studi condotti su animali riguardanti la risposta edemigena alla carragenina e l’incrememto della permeabilità vasale all’istamina hanno evidenziato una riduzione degli effetti sopracitati con netto miglioramento della pollachiuria e nicturia.
Ortica:  l’estratto secco di  radice di ortica contiene polisaccaridi, steroli, lignani, acidi grassi e scopoletina. L’Ortica esplicherebbe azione antinfiammatoria mediante inibizione dei tipici mediatori dei processi infiammatori, ovvero: leucotrieni, prostaglandine e citochine, nonché mediante l’inibizione dell’elastasi leucocitaria umana, enzima proteolitico coinvolto nell’infiammazione del tratto genito-urinario altresì  essa inibirebbe l’aromatasi prostatica, enzima che converte il testosterone in estrogeni. Uno studio clinico condotto su un piccolo numero di pazienti  ha rilevato, in seguito a somministrazione per due mesi di ortica una riduzione del residuo post-minzionale, una netta diminuzione della nicturia ed una modesta riduzione del volume prostatico.     

Controindicazioni:
Tenere fuori dalla portata dei bambini.
Si sconsiglia l’uso del prodotto in  donne in età fertile e in soggetti di entrambi i sessi in età prepubere.

Bibliografia:
Campanini E., Dizionario fitoterapico e piante medicinali, tecniche nuove, Settimo Milanese, 2002.
​​​​​​​Capasso F., Grandolini G., Izzo A., FIitoterapia. Aggiornamento della II  Ed. di Fitofarmacia (Capasso, Grandolini), Springer, Milano.
 
1

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti ora alla nostra newsletter, per rimanere sempre aggiornato e ricevere promozioni esclusive

Iscrizione avvenuta con successo
Iscrizione già presente nel sistema
Indirizzo e-mail non valido, si prega di verificare i dati immessi e riprovare.