Servizio clienti 0564619468
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto

Acido Ialuronico 30 cps (Benessere articolare, anti invecchiamento) (Vegan Ok)

Venduto più di 180 volte

21,90
1

  leggi le recensioni (17)

formato
30 pz

Acido Ialuronico
30 capsule vegetali

Vegan Ok

Attività:
Componente importantissimo del derma, dona elasticità, consistenza e resistenza alla pelle.
Sostiene e facilita l'idratazione della pelle, dando inoltre turgore e plasticità.
Contrasta l’invecchiamento cutaneo.
In molti studi viene vantata la proprietà migliorativa dell’acido ialuronico su problematiche articolari, è stata inoltre provata la sua attività nei soggetti con osteoartrite al ginocchio.
Dopo 4 settimane di somministrazione orale, sono state osservate variazioni nei confronti del dolore fisico, dell’impatto sociale e del ruolo-emotivo tra i soggetti trattati e quelli del placebo.
Dopo 8 settimane, i cambiamenti erano significativi a vantaggio del gruppo trattato con AI considerando gli stessi parametri. (Kalman DS et al. - 2008)
​​​​​​​
Ingredienti:
Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per 1 capsula (dose massima giornaliera)

Acido ialuronico                                                                100 mg
Acido Ialuronico: Sale Sodico ottenuto da fermentazione di Streptococcus zooepidemicus per biotecnologia.

Posologia e Modalità d'uso:
Uso orale per adulti.
​​​​​​​1 capsula al giorno.

Controindicazioni:
Bambini sotto i 3 anni.
Non assumere durante la gravidanza e l’allattamento.
Sensibilizzazione personale ai principi attivi.
  

1

Chi ha acquistato questo ha acquistato anche..

Drink Beauty Vit 500 ml Bibita funzionale in fluido concentrato
Recensioni
Drink Beauty Vit  500 ml bibita funzionale in fluido concetrato   Vitaminico. Azione antiossidante antiinvecchiamento, rilassamento e benessere mentale. Molto utile in abbinamento ai trattamenti estetici. Vegan OK ​​​​​​​ Indicazioni I frutti rossi e la vitamina C e la B6 presenti nel prodotto a conferirgli un elevato potere antiossidante ed un’azione antinvecchiamento. La vitamina B6 contribuisce anche a ridurre stanchezza fisica e mentale. La presenza della menta dolce in alte percentuali conferisce alla bevanda una maggiore gradevolezza e dona una sensazione di freschezza al consumatore. Il suo caratteristico aroma fruttato ed il suo piacevole sapore lo rendono adatto al consumo quotidiano, atto a promuovere il benessere e la salute. È ottenuto dall’estrazione di una miscela di piante selezionate con cura per ottenere una for- mulazione ideale al mantenimento dell’omeostasi e del normale metabolismo cellulare Modalità d’uso: 1 misurino (20 ml) diluito in un abbondante bicchiere d’acqua 2-3 volte al giorno, oppure diluire 2 misurini (tot. 40 ml) in una bottiglia d’acqua (500 ml) da bere durante l’arco della giornata. Ingredienti: Mela (Malus domestica Borkh) frutti Rosa Canina (Rosa Canina L.) frutti Menta dolce (Mentha spicata L.) foglie Karkadè (Hibiscus sabdariffa L.) fiori Arancia dolce (Citrus sinensis L.) pericarpo Sambuco (Sambucus nigra L.) fior Mirtillo nero (Vaccinium myrtillus L.) bacche Liquirizia (Glycyrrhiza glabra L.) radice Goji (Lycium barbarum L.) frutt Melissa (Melissa officinalis L.) Fiordaliso (Hibiscus sabdariffa L. ) fiori Vitamina B6 (piridossina cloridrato)  Vitamina C (acido ascorbico)    ATTIVITÀ: Mela: La mela è un vero e proprio toccasana dal punto di vista nutrizionale, contiene: carboidrati (63,8% di cui fruttosio fino al 38,5 %), vitamine (A,B1,B2,B3, C ed E), minerali (potassio, fosforo, calico, magnesio, ferro, rame ed altri oligoelemen- ti), acidi organici. Proprio gli acidi organici le conferiscono proprietò rinfrescanti e drenanti. Ai carboidrati, alle vitamine ed ai minerali si deve invece l’azione energetica. Favorisce inoltre l’assorbimento del calico. Rosa Canina: è una pianta ormai nota ai più, particolarmente ricca in vitamina C, sostanze an- tiossidanti di natura polifenolica come quercetina, acido ellagico, flavonoidi ed acidi organici (Tumbas VT, 2011). Studi recenti in vitro ed in vivo hanno dimostrato che l’estratto di Rosa canina possiede elevate proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie (Lattanzio F., 2012). Karkadè: Questa pianta, utilizzata tradizionalmente come alimento, medicinale erboristico ed aroma- tizzante per bevande calde e fredde, ha mostrato molteplici attività, rivelate anche di recente attra- verso studi in vivo. In particolare è stata eviden- ziata un’azione antiossidante, antipertensiva, drenante sui liquidi corporei e stimolante la funzione renale. Acidi organici, polisaccaridi ed antocianine sembrano essere i principali responsabili di questi effetti (Da Costa Rocha Et Al.,2014). L’estratto ac- quoso ha dimostrato, tra le altre proprietà, di avere grandi potenzialità come chemiopreventivo nella carcinogenesi in vivo (protettivo sul danno indotto al dna su animale) (Gheller AC Et Al., 2017). Può essere quindi un valido supporto ad una dieta equi- librata nella prevenzione delle malattie croniche e degenerative legate allo stress ossidativo, in parti- colare in malattie come ipertensione, ipertensione, iperlipidemia, cancro e altre malattie infiammatorie legate a fegato e reni (Riaz G., 2018). Sambuco: possiede un fitocomplesso ricco in flavonoidi, tannini ed antociani, inoltre sono presenti Vitamina C, A e fattori del complesso B (tiamina, riboflavina, ac. Nicotinico, Niacina (PP), ac. pantotenico). Tutte le parti della pianta hanno attività diaforetica e drenante. La grande concentrazione di flavonoidi è responsabile dell’effetto drenante, sono presenti all’1,8% circa e i più rappresentativi sono rutina, isoquercetina, iperoside, astragalina, quercetina. Mirtillo nero: I glucosidi antociani e flavonoidi presenti nel mirtillo nero, ed in minor parte acidi organici e zuccheri, sono i principali responsabili delle sue proprietà antinfiammatorie ed antiate- rosclerotiche. È un ottimo coadiuvante nel tratta- mento di disturbi visivi, migliora la vista notturna, rigenera la porpora visiva, aumenta la resistenza capillare e ne protegge la permeabilità. Fiordaliso: Stimola l’attività digestiva ed epatobiliare, così come il drenaggio dei liquidi corporei. Anche I fiori di questa pianta contengono molecole attive come flavonoidi ed antociani. Possiede proprietà decongestionanti, astringenti, ma anche diuretiche, drenanti, tonificanti oltre che aperitive. Goji: Il frutto di questo piccolo albero, utilizzato sin dai tempi antichi nella Medicina tradizionale Cinese, nell’ultimo decennio è diventato il frutto di tendenza per antonomasia anche in Europa. Contiene polisaccaridi (proteoglicani), flavonoi- di, aminoacidi essenziali (fino al 10%), vitamine (betacarotene (provitamina A), tiamina (Vit. B1), riboflavina (Vit. B2) acido nicotinico (vit. B3), acido ascorbico (Vit. C) e diversi minerali in tracce. Viene impiegato come antiossidante generale, stimola positivamente la capacità visiva e il suo uso pro- lungato migliora l’adattamento al buio (grazie alla presenza del betacarotene). Ha un effetto positivo anche sul metabolismo dei carboidrati, riducendo i livelli di glucosio nel sangue, sul sistema immunitario e sulle naturali difese dell’organismo, come tonico stimolante e rinvigorente per il benessere generale, migliorando le funzioni cognitive (memoria e capacità di attenzione) e la resistenza alla fatica (Bettiol Et Al., 2014). L’intero fitocomplesso è stato segnalato in numerosi studi per le potenzialità antiossidanti ed antinvecchiamento, antiapoptotici e preventive nei confronti dei danni al DNA, ed immunomodulanti (Gao Y. Et Al., 2017). Vitamina C: L’aggiunta di vitamina C (acido L- ascorbico) all’interno della formulazione ne incre- menta il valore antiossidante complessivo. L’assunzione di vitamina C è fondamentale e necessaria per l’uomo, che non essendo in grado di biosintetizzarla deve assumerla attraverso l’alimentazione e l’integrazione alimentare. L’acido ascorbico si ossida facilmente, intervenendo nell’organismo in numerose reazioni biochimiche di ossidoriduzione. Interviene in modo particolare in processi quali la biosintesi di collagene, nelle reazioni di ossidoriduzione, stimola positivamente il sistema immunitario ed inibisce la formazione di nitrosammine, sostanze altamente cancerogene che si formano nell’appa- rato gastrointestinal a partire dai nitriti, amine o amidi. L’acido ascorbico ha una grande affinità per I nitriti e ne impedisce il legame con le amine (meccanismo competitivo). Il deficit di vitamina C porta facilmente a sintomi quali affaticamento, perdita dell’appetito, bassa resistenza alle infezioni, tendenza alle emorragie dovuta a fragilità capillare, riduzione tono dell’umore, irritabilità ed insonnia. Vitamina B6: La vitamina B6 è stata oggetto di numerosi studi negli ultimi anni. Essa è coinvolta come cofattore in una vasta gamma di processi metabolici, risultando una molecola imprescindibile dalla normale biochimica e fisiologia dell’uomo. È costituente di enzimi che intervengono principal- mente nel metabolismo di proteine ed aminoacidi. È solubile in acqua ed altamente reattiva se fosfo- rilata. Adeguati livelli di vit. B6 sono fondamentali anche per la biosintesi di neurotrasmettitori quali serotonina, dopamina, GABA, per questo molti au- tori la considerano fondamentale per supportare i processi cognitivi, il tono dell’umore e per ridurre i livelli di stress. La carenza di essa si manifesta con astenia, nervosismo e ritenzione di liquidi. È poi un importante antiossidante, oltre che antidiabetica ed antipertensiva (Hellman Et Al., 2010). Una gran quantità di studi recenti validano l’uso della vitamina B6 nell’integrazione alimentare. È stata dimo- strata la sua efficacia clinica come tonico fisico e mentale, nei confronti di stanchezza, depressione lieve e tensione (Malouf R. Et Al.,2003). Controindicazioni: Sensibilizzazione personale ai principi attivi contenuti nella pianta. Caratteristiche microbiologiche: conformi alle normative vigenti. Fonti: Campanini E., Dizionario fitoterapico e piante medicinali, tecniche nuove, 2002. Bettiol F., Nappini I., Nunziati E., Vademecum di erboristeria, Kos edizioni, 2014. Gao Y., Wei Y, Wang Y, Gao F, Chen Z, Lycium Barbarum: a traditional Chinese herb and a promising anti-aging agent; Da-Costa- Rocha I, Bonnlaender B, Sievers H, Pischel L., Hein- rich M.-Hibiscus sabdariffa L., a phytochemical and pharmacological review, 2014. Riaz G., Chopra R., A review on phytochemistry and therapeutic uses of Hibiscus sabdariffa L., 2018. Tumbas VT, Canada- novic-Brunet JM, Cetojevic-Simin DD, Cetkovic GS, Ethilas SM, Gille L., Effect of rosehip (Rosa Canina L.) on stable free radicals and human cancer cel- ls, J etnopharmacology, 2011. Lattanzio F., Greco E., Carretta D., Cervellati R., Govoni P., Speroni e In vivo anti-inflammatory effect of Rosa Canina L. extract., 2010. Gheller AC, Kerkhoff J, Vieira Jùnior GM, de Campos KE, Sugui MM, Antimutagenic Ef- fect of Hibiscus sabdariffa L. Aqueous Extract on Rats Treated with Monosodium Glutamate, 2017. B 6: a Molecule for human healt?, Hanjo Hellman, Sutton Mooney, 2010. Malouf R., Grimley Evans J., The effect of Vitamin B6 on cognition, Cochrane Database, 2003.  
Aggiungi al carrello
Condividi  / 
Difefort Plus 45 capsule (Immunostimolante) Vegan Ok
Recensioni
Difefort Plus 45 capsule Vegan Ok ​​​​​​​ Senza conservanti e coloranti Indicazioni: Immunostimolante, rafforza la difese immunitarie, ottimo come preventivo degli stati influenzali stagionali, da utilizzare fin dall’inizio della stagione fredda in modo ciclico meglio se a ritmo quindicinale. In casi di episodi ricorrenti può essere utilizzato anche in modo continuativo per alcuni mesi. Ha una funzione aspecifica di rafforzo delle difese immunitarie, può essere utilizzato in ogni situazione in cui si necessiti tale rafforzo (frequenti malanni, eccellente coadiuvante anche nel trattamento di infezioni da Herpes simplex, Candida albicans o simili ecc). Posologia e Modalità d'uso: Uso orale per adulti. 2 - 3 capsule al giorno. Preferibilmente 2 al mattino e 1 dopo pranzo. Ingredienti: per 3 capsule (dose massima giornaliera) REISHI (Ganoderma lucidum [Curtis] P.Karst) fungo E.S.                             246,6 mg (30% polisaccaridi) ASTRAGALO (Astragalus membranaceus Moench.) radice E.S.               236,8 mg (70% polisaccaridi) AGARICUS (Agaricus blaze i Murril) sporoforo E.S.                                       197,4 mg (40% polisaccaridi) CORDYCEPS (Cordyceps sinensis [Berk.] Sacc.) micelio e.s.                        147,9 mg (30% polisaccaridi) WITHANIA (Withania somnifera [L.] Dunal) radice E.S.                                147,9 mg  (1,5% witanolidi) Attività: L’estratto di Reishi ha evidenziato importanti proprietà immunomodulatorie e stimolanti il sistema immunitario(Yue GG et al., 2006). Altri studi hanno inoltre dimostrato un’interessante varietà di proprietà legate a questo fungo tra cui: trattamento dei disordini legati alla sindrome metabolica (diabete, ipertensione ecc.)(A. Thyagarajan-Sahu et al., 2011), azione antiinfiammatoria e analgesica (Li EK et al., 2007), attività protettiva nei confronti di alcuni tipi di neoplasie (Weng CJ et al., 2010). L’estratto di Astragalo ed in particolare uno dei componenti principali l’astragaloside IV possiede attività: immunostimolante con aumento dell’espressione dei linfociti T, antiossidante, antivirale, antinfiammatoria e protettiva cardiovascolare (Ren S et al., 2013). Questa pianta ha inoltre evidenziato anche un’interessante attività antidiabetica (Agyemang K et al., 2013). L’estratto di Agaricus possiede un’importante azione immunomodulante, favorisce la sintesi di citochine antiinfiammatorie e svolge azione antiinfiammatoria diretta (Lima CQ et al., 2011), inoltre alcuni studi hanno evidenziato anche proprietà di tipo: antivirale, epatoprotettiva, antidiabetica (Hang Wang et al., 2013), antiossidante – antiradicalica (Hakime –Silva RA et al., 2013), e nel trattamento dei disordini legati alla sindrome metabolica (diabete, ipercolesterolemia ecc.) (Lee KH et al., 2012). L’estratto di cordyceps ha effetti sulla resistenza fisica sull’assorbimento dell’ossigeno (fino a +40%), le capacità energetiche sono dovute ad un incremento cellulare fino al 55% di ATP. Gli effetti di C. sul sistema immunitario sono dovuti ai polisaccaridi e si manifestano con un aumento dell’attività delle cellule NK, incrementando in tal modo le cellule-T. Recenti studi hanno dimostrato l’attività di C. anche sul contrasto di affezioni delle vie respiratorie come asma e bronchite. (Vademecum di erboristeria, 2014) Svariati studi dimostrano che l’estratto di Witania svolge un ruolo protettivo nei confronti dello stress ossidativo (Vedi M. et al., 2014), inoltre tale estratto è risultato sicuro ed efficace, anche ad alti dosaggi, nei confronti dello stress psicofisico e degli stati d’ansia (Chandrasekhar K et al., 2012) e nella stimolazione della leucocitosi (OMS: monografie di piante officinali, vol.1, 2002). Per questa serie di effetti la pianta è considerata un ottimo rimedio adattogeno, favorisce infatti l’adattamento dell’organismo nei confronti delle variazioni ambientali. Controindicazioni: Gravidanza ed allattamento Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni. Caratteristiche microbiologiche: conformi alle normative vigenti.
Aggiungi al carrello
Condividi  / 

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti ora alla nostra newsletter, per rimanere sempre aggiornato e ricevere promozioni esclusive

* Campi obbligatori