5% di sconto subito

Accedi Registrati Verifica il tuo ordine
0
CARRELLO
PROFILO

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

QUANDO USARE I FARMACI E QUANDO I PRODOTTI NATURALI: conoscere le differenze per una scelta consapevole

09/11/2020

I farmaci sono insostituibili per molte malattie o patologie ma anche i prodotti che derivano dalla natura possono essere impiegati per la salute, il mantenimento del benessere e per la cura della nostra bellezza.

Nel farmaco c’è sempre una molecola specifica deputata a svolgere un’azione fisiologica più intensa e mirata con potere terapeutico, il cosiddetto “principio attivo”, mentre nei prodotti naturali parliamo di “fitocomplesso integro” che è composto da diverse decine di molecole che comunicano fra loro.

Il segreto dei prodotti naturali, cioè di tutte quelle sostanze che non derivano da formulazioni chimiche di laboratorio, è l'effetto sinergico di tutte le sostanze contenute in essi e non solo l’effetto di un singolo principio attivo: ad agire è un gruppo coordinato di molecole che si supportano a vicenda modulando con intelligenza le proprietà di ogni singolo elemento.

Le straordinarie virtù presenti nei nostri amici vegetali consentono loro non solo di essere molto efficaci ma anche, se sapientemente utilizzati, di risultare meno invasivi per il nostro organismo.

Per fare un esempio di Fitocomplesso, osserviamo la liquirizia: grazie alla sua composizione, che include molteplici sostanze, tra cui spiccano per importanza le saponine e i flavonoidi, è un ottimo rimedio naturale contro il catarro, la tosse e il mal di stomaco per le sue note proprietà espettoranti e emollienti.

​​​​​​​